Progetti MIC in corso

E' possibile iscriversi anche a corso iniziato!

Si riprende sabato 20 gennaio 2018!

 

Flash Mob Ora Basta! 25 11 2017

Tutta un'altra spesa: 30 aprile MANGIARE

Alle ore 20.45, presso il Salone del Centro Anziani di Merate (in piazza don Minzoni).
Tornano gli esperti della coop. Pandora per un laboratorio che coinvolge tutti nella preparazione guidata di un piatto semplice, realizzato sulla base di una ricetta "antispreco". L'incontro si conclude con una degustazione, accompagnata da alcune riflessioni finali sulle nostre abitudini quotidiane.

Tutta un'altra spesa: Gas Olgiate e Bilanci di Giustizia

Interessantissima serata quella che ieri ci hanno regalato Roberto Meregalli (Bilanci di Giustizia) e Davide Castellazzi (Gas Gruppi di Acquisto Soilidale "Olgiate"). Abbiamo approfondito le ragioni di questo approccio alternativo ai consumi familiari, anche per come è evoluto in 20 anni di esperienza, e abbiamo scoperto quanto vitale e ricca sia la specifica realtà del nostro territorio, con circa 120 famiglie coinvolte.

Leggi tutto...

Torneo di Burraco pro Casa Amica

Partito iStudio: i compiti con MIC, in biblioteca


Alle 9,30 di sabato 28 febbraio, nell'Aula Didattica della Biblioteca, i ragazzi iscritti al progetto "iSTUDIO compiti insieme al sabato mattina" ci sono quasi tutti. Qualcuno è ammalato, ma ci sarà la prossima settimana. L'assessore Sesana passa per un saluto, tutto è pronto e si può cominciare.

I ragazzi sono intimiditi, c'è chi è arrivato con l'amica/o del cuore e chi è solo, ma subito tutti prendono posto e preparano libri e quaderni. La mattina trascorre velocemente, interrotta solo da un breve intervallo, e mezzogiorno arriva in fretta.

Luca, che tra le altre cose ha studiato geografia imparando i fiumi e le capitali d'Europa, è felice perché, dice, "a casa non riesce a fare i compiti, mentre oggi ha fatto un sacco di cose. Peccato che non sia sempre così!".

"No, guarda Luca che questo progetto dura fino a fine Maggio e tu potrai fare i compiti con noi tutti i sabati mattina, se vuoi".

"Ah, fino a Maggio? Fantastico! Allora ci vediamo sabato prossimo". E se ne va via contento.

Ecco, questo è esattamente il senso del nostro progetto.

Il Progetto
Obiettivo specifico del progetto di MIC rivolto agli Studenti della scuola secondaria di primo grado è offrire assistenza e supporto nello svollgimento dei compiti assegnati agli studenti che, per diversi motivi, necessitano della presenza di un adulto. L'iniziativa è al via con 19 studenti e un congruo numero di volontari di Merate in Comune.

Dall’anno scolastico 2014-2015, le lezioni alla Scuola Secondaria di Primo Grado si svolgono secondo la c.d. settimana corta: 5 giorni, dal lunedì al venerdì. Questo nuovo tempo scuola, se da un lato risponde alla richiesta specifica di una maggioranza di famigliie, dall’altro mette in difficoltà i genitori che lavorano anche al sabato.

Lasciare da soli in casa dei preadolescenti non è sempre semplice, in particolare se i ragazzi non hanno ancora raggiunto un adeguato livello di autonomia nella gestione dei compiti e del tempo libero.

Cresce inoltre il numero di famiglie che richiedono assistenza per i propri figli nello svolgimento dei compiti a casa, come dimostrano le numerose richieste che da diiversi anni vengono presentate e gestite dal servizio già offerto in settimana dall’Oratorio di Merate.

Per questo MIC ha "rinfforzato" l'offerta in tal senso, a titolo COMPLETAMENTE GRATUITO per le famiglie, proponendosi inoltre di favorire la socializzazione tra i ragazzi, offrendo questo spazio comune di lavoro e l’opportunità di interagire in maniera proficua e rispettosa dell’impegno dell’altro.

Gli incontri si tengono nell’Aula Didattica della Biblioteca comunale, che offre in aggiunta, la possibilità di un ingresso indipendente con accesso dal cortile di via Collegio Manzoni.

 

 

Il progetto ha inizio sabato 28 febbraio 2015, terminerà sabato 30 maggio 2015 e si svolgerà dalle 9,30 alle 12,00 con 15’ di intervallo.

Materiale
Gli studenti porteranno da casa il necessario per svolgere i compiti a loro assegnati. Non è dunque previsto l’uso di  materiale specifico. I  volontari tuttavia si  doteranno di  materiale didattico di supporto, per evitare che i ragazzi che hanno dimenticato il materiale o che terminano in anticipo i compiti portati da casa rimangano senza nulla da fare.

Il corso di italiano nella nuova sede

Il corso di italiano per donne straniere ha superato le trenta donne iscritte e deve spostarsi in una sede più spaziosa.

Dalla biblioteca civica si sposta quindi al primo piano della Sala Civica, in Viale Lombardia, 12.

Le signore partecipanti sono provenienti da svariati paesi: Filippine, Marocco, Thailandia,Tunisia, Ucraina, Romania, Ghana, Bangladesh, Iran, Albania, Pakistan, Filippine, Sri Lanka, Burkina Faso, Togo, Bangladesh e Senegal.

Le lezioni si tengono ogni venerdì, dalle 9.30 alle 11.30.

La Coop ha contribuito all'acquisto dei libri di testo  

Leggi tutto...